sabato 15 giugno 2013

La prima bionda Peroni

Il Gruppo Birra Peroni è parte del Gruppo SABMiller plc, uno dei produttori di birra più grandi al mondo.

La storia della Peroni inizia nel 1846 e l’azienda può vantare dunque ben 160 anni di attività coronata da un grande successo.
Non sono un’esperta di birra, ma solo un’appassionata e moderata consumatrice di questa meravigliosa bevanda.
Quello che mi attira, come sempre,  sono gli stralci di storia raccontati dalle pubblicità.
Il  packaging della birra Peroni che potete vedere in questa, è stao lanciato nel 1966 e verrà conservato per circa venti anni.

Nel 1967 inizierà una serie di caroselli firmati da Armando Testa, che contribuirà alla nascita di un mito a noi ben noto: la bionda Peroni.
La prima attrice chiamata a rappresentare la personalizzazione della conturbante bionda fu  Solvi Stubing, accompagnata in quel periodo da un giovane attore che diventerà molto famoso anni dopo, col nome di Terence Hill.

Il celebre motto “Chiamami Peroni, sarò la tua birra!” entrò nelle case degli italiani  e l’avvenente attrice tedesca Solvi Stubing impersonò  la bionda Peroni dal 1967 al 1972, mentre  negli anni successivi presero il suo posto altre splendide modelle.
Per la birra Peroni, l’esperienza televisiva del carosello  terminò nel 1977, ma il mito della bionda  continuò, attraverso varie tipologie femminili che rispecchiavano, di volta in volta, l’evoluzione della società italiana.

Immagini e sensazioni da comunicare cambiarono, ma il mito della bellissima bionda restò immutato, anche se molti giurerebbero che nessuna è stata incisiva quanto tedesca Solvi Stubing.
  • Jo Whine nel 1973
  • Michelle Gastar nel 1974
  • Anneline Kiel dal 1977 al 1980 – una bionda dalla faccia pulita e dall’aspetto quasi innocente
  • Lee Richard dal 1981al 1982 – si punta sulla sensualità e la nuova bionda è una provocante pin up
  • Milly Carlucci  dal 1984 al 1985 – impersona la bionda simpatica e solare ed è l’unica italiana scelta per una campagna Peroni.
  • Kim Van der Wint 1990
  • Philippa Lagerback dal 1993 al 1995 – Gli anni ’80, con le loro esagerazioni e spettacolarizzazioni sono ancora vicini, quindi lo spot  di quel periodo cerca di fare leva su sensazioni opposte e necessariamente più incisive. Nasce così il motto: “Una bionda per la vita”.
  • Adriana Sklenarikova 1996
  • Jennifer Driver 1997 - una bionda fedele e affidabile, anche se molto conturbante
  • Camilla Vest 2003- in perfetta sintonia col sentire comune di quegli anni ( o con il sentire comune “creato” in quegli anni…?) si fa leva sul concetto di comunione con la natura e si esaltano i 150 anni di attività dell’azienda.
Il totale cambio di rotta avvenne l’anno successivo, quando fu proposto un messaggio pubblicitario fondato sull’amicizia e la condivisione, attraverso lo spot: “Peroni, una di noi”.

Addio belle e conturbanti bionde…anzi, arrivederci


Nessun commento:

Posta un commento

In questo blog i tuoi commenti sono sempre graditi